Facebook Twitter Youtube Feed RSS

CARITAS, comune di Pinerolo e il pranzo per i bisognosi continua in tempo di coronavirus

GUARDA IL VIDEO CON Rocco Nastasi

di Dario Mongiello
direttore@vocepinerolese.it
Con il DPCM dell' 11 marzo per il COVIS - 19 sono stati sospesi anche i servizi mensa e tra questi quello già operativo messo in atto dalla cooperativa  Consorzio COESA di Pinerolo con la collaborazione del comune di Pinerolo. Il luogo della mensa è nel centro sociale di via Lequio a Pinerolo Ma Rocco Nastasi, Presidente della Cooperativa Consorzio COESA e direttore diocesano della Caritas Pinerolo, non poteva lasciare i poveri pinerolesi senza il servizio mensa e, in accordo con il vescovo di Pinerolo Derio Olivero, con l'assessora Lara Pezzano, hanno dato vita a un servizio "mensa" mantenendo le direttive del DPCM. Così, per i più bisognosi, il pranzo non manca. In questo momento, oltre al pane che viene fornito al centro diurno, Eataly Pinerolo, offre  anche degli alimenti per la realizzazione dei panini.  Nel video la spiegazione di Rocco Nastasi. Inoltre, per chi desidera offrirsi come volontario, può telefonare direttamente alla Caritas allo 0121 373.334, Lara Pezzano, Assessora alle Politiche Sociali e Sanitarie: «Confido nella capacità di ciascuno di dare e offrire un sostegno attivo. La grande offerta di volontariato pervenuta dalle diverse associazioni e dai singoli ci dà conforto. È un periodo duro ma sicuramente anche un’occasione per riscoprirci comunità. Come dice il Vescovo Derio Olivero: “Io Siamo”».

Commenti