Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Pinerolo FC 1 Cavour 0. Calcio eccellenza del 23.settembre . Le interviste

(Vedi il filmato delle interviste) Il Pinerolo supera 1 a 0 il Cavour nel primo derby della stagione. Il Cavour spreca subito un rigore e il nipote dell'allenatore del Cavour, che gioca nel Pinerolo, sigla il gol della vittoria. (Nella foto Di Leone e Bianco)

 Pinerolo-1

Cavour – 0

PINEROLO: Odier 6, Pepe 6, Ferrero 6 ,Longhin 6,5 , Molinaro 6 ,Ghirardi 6, Stangolini 6,5 , Dedominici 6 , Di Leone R. 7 , Deideri6 , Martin 5,5.

CAVOUR: Volante 6, Laganà 6, Cuttino 5,5, Ferranti 6, Friso 5,5, Ferrati A. 6, Atteritano 5, savino 5, Cavallini 5, Corsaro 5, Mollica 5.
Direttore di gara  :  Barbuto  della sez. di Vibo Valentia

Il primo derby della stagione se lo aggiudica un Pinerolo più dinamico del Cavour. l'incontro non è stato dei più esaltanti; il Cavour , probabilmente forte dei due risultati utili consecutivi, pensava di fare un sol boccone dei bianco blu, che uscivano dal turno settimanale con una sconfitta senza appello contro l'Olmo. Così non è stato, anche perchè mister Di Leone deve fare a meno del suo bomber Pareschi (grave perdita ), e ripropone la coppia veterana , Mollica , Corsaro. Il tecnico del Pinerolo Bianco si presenta con il giovane Di Leone (nipote dell’allenatore del Cavour) , e con qualche accorgimento tattico. Parte subito bene il Cavour, che già al 3° potrebbe portarsi in vantaggio con un calcio di rigore, ma dal dischetto Friso colpisce il palo. Il Cavour sembra accusare il colpo e non si renderà quasi mai pericoloso, con molti dei suoi giocatori nettamente al di sotto delle reali potenzialità. Ne approfitta il Pinerolo , che già al 17° si porta in vantaggio con il giovane Di leone, che di prima intenzione deposita in rete. Il Cavour è frastornato, incapace di una reazione seria e  convincente , così i bianco blu,  pur non esprimendo un gran gioco, si aggiudica l'incontro, grazie al cuore profuso in campo  è all'organizzazione tattica espressa con palla inattiva. Un plauso al mister Bianco che è riuscito a disporre i suoi ragazzi in campo anche se molto si deve ancora lavorare in fase di impostazione dove gli errori si sono ripetuti con frequenza. Per il Pinerolo FC i margini di miglioramento sono enormi. Il Cavour deve prendere atto di una sconfitta e di una prestazione deludente in tutti i settori del campo. Per mister Di leone si prospetta un gran lavoro, se vorrà raggiungere l'obiettivo della salvezza con discreta serenità. Una nota dolente rimane sempre la poca affluenza allo stadio Barbieri e questo è un demerito della città.
Michele D'alò                                                                                     

Commenti