Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Recuperato dalla Polizia una cagnolina, vittima di maltrattamenti, cerca casa,

19/04/2024 18:17

LA POLIZIA RECUPERA UN CANE VITTIMA DI MALTRATTAMENTI CHE ORA CERCA CASA

 

  Negli scorsi giorni, la Polizia di Stato, avuto notizia che all'interno di un alloggio nel quartiere Mirafiori in cui abita un cittadino italiano sottoposto alla sorveglianza speciale fosse presente un cane corso, femmina, verosimilmente vittima di maltrattamenti, ha eseguito un controllo all'interno dell'appartamento.

Appena poche settimane prima, infatti, in quello stesso alloggio un giovane corso era deceduto di fame e di sete, perché chi doveva accudirlo aveva probabilmente preferito dar da mangiare alla fattrice, già incinta, per vendere i cuccioli.

L'intervento, seppur tempestivo, delle volontarie non aveva consentito di salvare il maschio ma solo i cuccioli.

La madre era rimasta nella casa occupata, in condizioni terribili, su un terrazzo sporco, probabilmente senza uscire mai per i bisogni. Quando i poliziotti hanno fatto accesso all'abitazione, la bellissima cagnolina non ha avuto dubbi: si è fidata subito di chi voleva portarla fuori, forse perchè già il pensiero di una passeggiatina la rendeva euforica. Ha seguito i poliziotti in Commissariato, docile e allegra, anche se un po' spaesata. Ora cerca una famiglia che si occupi di lei: è una cagnolina corsa di quasi due anni, che ha una incredibile fiducia nell'uomo.

Chi la teneva è stato denunciato per maltrattamenti agli animali. 

Eventuali richieste di adozione per la cagnolina corsa potranno essere lasciate al Comm.to Mirafiori, chiamando in orario pomeridiano il centralino del Comm.to allo 011/6177511

Commenti