Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Nessun allarme: sono innocui serpenti BIACCO. Villafranca Piemonte

06/04/2024 16:05
 
Questa mattina si è proceduto ad effettuare il controllo per la presenza di alcuni serpenti in Villafranca Piemonte, come preannunciato dal Sindaco Bottano nella giornata di ieri sui canali social. 
 
Al nostro arrivo abbiamo riscontrato effettivamente alcuni esemplari di BIACCO, che pertanto possano non essere animali di belle sembianze, sono assolutamente innocui. 
 
Il controllo era già stato fatto lo scorso anno assieme all’erpetologo della Regione Piemonte. Nuovamente interpellato, attenderemo i riscontri del caso. 
 
Per fare un po’ di chiarezza su questa specie: 
 
l Biacco (Hierophis viridiflavus) è un rettile, appartenente alla famiglia dei Colubridi, innocuo e utilissimo. 
Come tutte le “bisce”, non è dotato di denti del veleno e pertanto non è pericoloso, ma, se disturbato, può difendersi, anche se , la sua strategia di difesa preferita e’ una velocissima fuga. 
 
si nutre di altri rettili (in particolare piccoli sauri ed altri serpenti, dalle bisce d'acqua alle vipere), di piccoli mammiferi (in particolare topi e ratti) e anfibi (rane, rospi e salamandre) e di uova di piccoli uccelli; saltuariamente si immerge alla ricerca di piccoli pesci.
 
C’è inoltre da ricordare che tutti i rettili a livello europeo (e quindi anche in Italia) sono protetti dalla Convenzione di Berna, dalla Direttiva Habitat, e a livello nazionale dal Codice Penale (articolo 544 bis, articolo 544 ter): pertanto una loro uccisione costituisce reato. 
 
In caso di ritrovamento nel giardino di casa, basta semplicemente allontanarli con una scopa o raccoglierli con una pala e posizionarli in un ambiente contiguo aperto (un campo o un fosso), dove potranno liberamente trovare una via di fuga.
 
La situazione verrà monitorata nelle prossime settimane ed assieme all’erpetologo di regione si valuteranno eventuali interventi contenitivi, in virtù anche della protezione della specie. 
 
Ricordiamo che siamo a disposizione dei cittadini per informazioni  al seguente recapito 011- 19118422

Commenti