Facebook Twitter Youtube Feed RSS

School of startup: 96 giovani pinerolesi progettano le startup di domani

02/04/2024 10:00

Sabato 6 aprile 2024 il Teatro Sociale di Pinerolo (TO) ospiterà l'evento Finale della seconda edizione di "School of Startup", progetto che ha visto 96 giovani allievi delle classi quarte degli istituti secondari pinerolesi dividersi in 16 gruppi di lavoro e sviluppare la propria idea di Startup.

Affiancati da giovani esperti pinerolesi, i partecipanti hanno seguito un programma composto da 5 workshop, ciascuno con l'obiettivo di spiegare i fondamentali, co-creare degli strumenti di lavoro e prendere insieme delle decisioni chiave per la crescita del progetto.

 

Il progetto porta con sé importanti obiettivi: orientare ed educare gli studenti al mondo dell'imprenditorialità; accrescere le competenze personali e professionali richieste dal mondo del lavoro; imparare a sviluppare e valorizzare un'idea progettuale; incrementare la motivazione allo studio, unendo la teoria alla pratica.

 

Sei incontri da ottobre ad aprile con laboratori su definizione dell'idea, business modeling fino alla finalizzazione del progetto. Quest'anno si è tenuto inoltre un weekend residenziale dove i gruppi hanno unito momenti di apprendimento e sviluppo dell'idea con pause di divertimento e conoscenza reciproca. Sabato 6 aprile 2024, al termine di questi mesi di progetto, i gruppi presenteranno il risultato del loro lavoro a una giuria che eleggerà un vincitore del programma. La giuria sarà composta da membri di realtà del mondo dell'imprenditoria, dell'innovazione e delle start-up.

 

Grazie agli accordi siglati con i cinque Istituti Superiori (Buniva, Curie, Porporato, Porro e Prever), a ciascun studente che ha terminato il corso, sono state riconosciute 60 ore di PCTO (alternanza scuola-lavoro). Il progetto è stato realizzato in collaborazione dalle Associazioni YEPP e FAWLTS, grazie ai contributi di Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo e promosso dalla Città di Pinerolo.

 

Grande l'entusiasmo degli organizzatori, tra questi Francesca Bastianini di Yepp e Umberto Mottura di Fawlts: "Siamo felici della risposta degli studenti e delle studentesse e stiamo già lavorando alla prossima edizione: l'idea è quella di migliorare anno dopo anno mantenendo comunque l'entusiasmo... e questa parte sicuramente la dobbiamo tanto ai ragazzi che ripagano tutti i nostri sforzi". Francesca Costarelli, Vicesindaca e Assessora alle politiche giovanili: "Invito i cittadini pinerolesi a partecipare a questo evento per conoscere "School of Startup" ma soprattutto le idee incredibili di tanti giovani pinerolesi. Quasi cento tra ragazzi e ragazze hanno partecipato e confermato - al di là delle idee stereotipate che noi adulti  abbiamo delle giovani generazioni - che la città ha un patrimonio di ragazzi e ragazze che sanno prendersi il loro spazio, sognare ed essere allo stesso tempo concreti. E la città ha bisogno di loro!".

Commenti