Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Giochi Mondiali Universitari Invernali di Torino 2025

13/01/2024 16:52

Giochi Mondiali Universitari Invernali di Torino 2025 : la Città Metropolitana di Torino entra nel comitato organizzatore

 

Con l'inizio del 2024 la Città metropolitana di Torino è stata inserita come nuovo socio nel Comitato organizzatore dei FISU World University Winter Games, i Giochi Mondiali Universitari Invernali di Torino, in programma dal 13 al 23 gennaio 2025. L'ammissione, richiesta ufficialmente nell'ottobre scorso, sarà ratificata nella prima seduta del Consiglio metropolitano nel 2024 e avviene senza oneri. Sarà il Sindaco metropolitano Stefano Lo Russo, o un suo delegato, a rappresentare la Città metropolitana nell'assemblea dei soci del Comitato. È stato anche avviato l'iter per l'individuazione di un delegato metropolitano nel Consiglio direttivo del Comitato.

"La partecipazione della Città metropolitana di Torino al Comitato organizzatore delle Universiadi, - commenta il Vicesindaco metropolitano Jacopo Suppo - va nella direzione della valorizzazione sportiva e turistica del territorio: oltre a Torino infatti saranno coinvolte altre cinque località".

"Siamo a un anno esatto dall'inizio dei Giochi Mondiali Universitari Invernali di Torino 2025 e la strada che ci porterà a quell'appuntamento continua a riempirsi di grandi eventi, come è stato qualche giorno fa il Capodanno in piazza Castello organizzato insieme alla Città di Torino. - commenta il Presidente del Comitato organizzatore dei Giochi di Torino 2025Alessandro Ciro Sciretti - L'entrata di un nuovo socio pubblico come la Città metropolitana nel nostro Comitato è una grande spinta ed è la dimostrazione che tutto il territorio piemontese vuole fare rete e sentirsi protagonista di un evento che porterà nella nostra regione più di tremila studenti-atleti da ogni angolo del mondo e lascerà un'eredità importante per tutti. Vogliamo puntare sul nostro evento che, come da missione della Città metropolitana, può essere un motore di sviluppo economico e sociale per le aree urbane e montane, interpretando le nuove esigenze dell'economia e della società, di gestire flussi e reti e avviare progetti di grande impatto per promuovere lo standing delle aree metropolitane italiane all'interno della rete delle città globali".

GARE CHE VALORIZZANO IL TERRITORIO

Torino saranno di scena le gare degli sport del ghiaccio: l'hockey e il curling al Palatazzoli, il pattinaggio di figura e lo short track al Palavela. Allo Stadio Olimpico di Pinerolo e al Palaghiacco Olimpico di Torre Pellice sono in programma le gare dei tornei di qualificazione di hockeyBardonecchia sarà la sede delle gare di sci alpinofreestyle freeski e snowboard. Sulle piste del Melezet per quanto riguarda lo sci alpino sono in programma competizioni di Super-GGiganteSlalomCombinata Alpina e Parallelo a squadre miste. Sempre a Bardonecchia, al Melezet Sellette Snow Park, il freestyle freeski proporrà le sfide nello Ski Cross, nel Freeski Slopestyle e nel Freeski Big Air. Al Campo Smith di Bardonecchia il pubblico potrà ammirare le evoluzioni degli specialisti delle gare tra le gobbe Freestyle Moguls e del Dual Moguls, ovvero il Parallelo tra le gobbe. Il programma delle gare di snowboard nell'area Sellette del Melezet comprende lo Snowboard Cross, il Gigante Parallelo, lo Slalom Parallelo, lo Slopestyle e il Big Air.

Pragelato sulle piste olimpiche del 2006 correranno gli atleti dello sci nordico e del biathlon. Già nell'anno successivo alle Olimpiadi di Torino, le gare di sci nordico delle Universiadi 2007 si disputarono sul tracciato di Pragelato Plan. Il programma dello sci nordico comprende le gare Individuali femminile e maschile sulla distanza di 10 km, le Sprint femminile e maschile, la Sprint a squadre miste, le Staffette femminile e maschile, la 20 km Mass Start femminile e maschile. Il programma delle gare di biathlon comprende le Short individuali di 12,5 km femminile e 15 km maschile, la Staffetta mista singola, le Sprint maschile sulla distanza di 10 km e femminile sui 7,5 Km, le gare ad Inseguimento femminile sulla distanza di 10 km e maschile sui 15 km, le Mass Start di 12,5 km femminile e 15 km maschile. Tra le novità dei FISU World University Winter Games 2025 ci sono le gare di Ski Orienteering con l'attrezzatura da sci nordico in programma a Pragelato e quelle di sci alpinismo, che avranno come teatro Sestriere. Sulle cime che circondano il Colle gli sci alpinisti affronteranno una competizione Vertical e una Staffetta mista.

Torino 2025 sarà anche la prima Universiade senza barriere. Nel segno della massima inclusivitàparastudenti-atleti delle categorie Visually Impaired (disabilità visive), Standing (atleti con disabilità che sciano in piedi) e Sitting (atleti con disabilità che sciano seduti) gareggeranno nello sci alpino e nello sci di fondo, segnando una svolta epocale per la massima competizione sportiva universitaria, grazie alla proposta avanzata dal Comitato organizzatore e sposata dalla FISU.

Nella foto il ppalaghiaccio di Torre Pellice

Commenti