Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Volley A1 F. Sconfitta con onore per Unionvolley Pinerolo

08/01/2023 21:54

La Vero Volley Milano rispetta i pronostici e porta a casa tre punti dal campo della Wash4Green Pinerolo. Nonostante il risultato parli di un netto 3-0 Zago e compagne hanno disputato una buona partita contro un avversario di assoluto livello. Assente, nella metà campo ospite, Myriam Sylla per infortunio. Gaspari schiera quindi Camera in cabina di regia, Stysiak opposto, la diagonale Davyskiba-Larson, al centro Candi e Rettke e Negretti libero. Marchiaro risponde con Akrari-Gray al centro, Prandi palleggio opposta a Zago, Ungureanu e Grajber in banda, Moro libero. Protagonista della vittoria e premio Mvp Anna Davyskiba che mette a terra 13 palloni così come Rettke. La miglior realizzatrice e Stysiak (14) mentre tra le biancoblù Zago è l’unica in doppia cifra (14) seguita da Akrari (9) e Ungureanu (7).

1 SET Il match si apre in equilibrio con le padrone di casa subito in doppio vantaggio (3-1). Milano con Candi e Davyskiba accorcia e passa avanti (4-5) poi il turno al servizio della banda biellorussa fa salire a +4 la squadra ospite (6-10) e Marchiaro chiama il primo time out. Il pallonetto di Akrari riporta palla nella metà campo di casa ma la Vero Volley spinge sull’acceleratore e con Stysiak piazza un altro punto diretto dai nove metri (11-17). La Wash4Green riprende il ritmo con due muri di Grajber, Larson manda out e Zago attacca il pallone del 17-19. Il muro di Gray sull’opposta ospite vale il -1 (19-20). Nel finale Pinerolo annulla due palle set ma Davyskiba la chiude con una diagonale imprendibile (22-25).

2 SET Ottima partenza per le padrone di casa che sfruttano bene il servizio per portarsi sul 5-1. Candi con l’aiuto del nastro accorcia le distanze (5-3) poi con Davyskiba al servizio Milano piazza il break del sorpasso (8-11). Zago e Akrari non lasciano scappare le avversarie (12-12) ma Rettke prima attacca poi mura Gray e riporta Milano in vantaggio (15-17). Stysiak allunga ancora e Grajber non passa (17-22). Zago al servizio prova a tenere in gioco le sue ma Larson conquista il set point e Stysiak con pallonetto di precisione chiude 21-25.

3 SET Qualche errore di troppo ad avvio di terzo set regala il vantaggio ospite (5-2). L’ace di Akrari riporta Pinerolo in corsa (4-5) e con Ungureanu le padrone di casa rimangono agganciate alle avversarie fino al punto diretto di Gray dai nove metri che regala la parità (8-8). Due errori nella metà campo ospite consentono alla Wash4Green di salire a +2 (11-9) ma Davyskiba si carica la squadra sulle spalle e riporta la Vero Volley in vantaggio (11-15). Nella metà campo di casa Carletti e Akrari provano a tenere in gioco le compagne, Ungureanu attacca il pallone del 21-23 ma Stysiak non perdona e al servizio chiude i giochi 21-25.

Anna Davyskiba Vero Volley Milano: “Sono contenta di aver giocato qui, per noi è stata una vittoria importante in vista dei prossimi impegni in Cev e Coppa Italia. Il mio obiettivo è quello di poter fare una stagione alla grande passo dopo passo, partita dopo partita. Come team puntiamo a fare una grande pallavolo e ripetere, perché no, il risultato dello scorso campionato”.

Anna Gray Wash4Green Pinerolo: “Dall’inizio del campionato cerchiamo di fare il nostro gioco e in alcuni momenti l’abbiamo anche dimostrato. Noi prendiamo sempre ciò che c’è di positivo in ogni partita. Lavoriamo tanto sul muro, qui ci sono altezze e velocità importanti. Tutto fa, anche queste sconfitte bruciano ma ci servono tanto per il futuro”.

WASH4GREEN PINEROLO-VERO VOLLEY MILANO 3-0

(22/25, 21/25, 21/25)

Wash4Green Pinerolo: Grajber 3, Zago 14, Gray 6, Akrari 9, Ungureanu 7, Prandi, Moro (L), Carletti 2, Bortoli. Non entrate: Renieri, Bussoli, Jones, Gueli (L). All. Marchiaro.

Vero Volley Milano: Stysiak 14, Camera 1, Rettke 13, Davyskiba 13, Larson 6, Candi 7, Negretti (L), Martin 1, Begic. Non entrate: Folie, Orro, Thompson, Stevanovic, Parrocchiale (L). All. Gaspari.

Arbitri: Lorenzo Mattei, Vincenzo Carcione.

Note: 25’, 25’, 22’. Tot 70’

Commenti