Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Volley Serie A. Nel derby il Chieri supera Unionvolley Pinerolo

26/12/2022 21:07

La Reale Mutua Fenera Chieri vince il derby del Boxing Day superando 3-1 la Wash4Green Pinerolo. Due set giocati punto a punto poi le ragazze di Bregoli spingono sull’acceleratore, aumentano il ritmo di gioco e vanno a prendersi i tre punti in palio. Cazaute (MVP del match) e Villani sono le migliori realizzatrici con 18 punti, seguite a ruota da capitan Grobelna (17). Nella metà campo ospite Zago chiude con 16 punti e Ungureanu con 11. La nota positiva è l’ingresso di Jones nella seconda metà del terzo set. La centrale americana, giunga a Pinerolo da poco più di una settimana, fa il suo esordio nel campionato italiano.

1 SET Il primo break è di Chieri che con Villani in attacco e Weitzel a muro sale 2-0. Gray sigla il primo posto per le ospiti poi Grobelna piazza il mani out del 6-3. Prandi riporta palla nella propria metà campo e l’errore di Cazaute regala il 7-7. Le padrone di casa provano a rimettere la testa avanti ancora con l’opposta belga ma Pinerolo rimane agganciata grazie ad Ungureanu che in pipe piazza il 13-13. Le due formazioni procedono punto a punto. Il botta e risposta continua fino al 22-21 poi Villani spinge sull’acceleratore e porta le sue al set point (24-21). La Wash4Green non si arrende, annulla due palle set ma Cazaute, con astuzia, chiude 25-23.

2 SET Come nel primo set anche nel secondo le due squadre si danno battaglia sin dai primi punti (3-3). Prandi si affida prima ad Akrari poi a Gray (7-7) ma alcuni errori al servizio consentono alle padrone di casa di salire a +3 (14-11). Pinerolo rimedia subito, Akrari attacca poi mura Cazaute e accorcia (14-12). Le ospiti regalano ancora qualche punto ma Chieri non ne approfitta. Ungureanu aggancia (16-16) poi Gray e Zago a muro allungano 16-19. L’opposta biancoblù dai nove metri piazza il punto del 18-22. Storck prova a rimettere in gioco le sue ma il suo servizio è out ed è set point. Anche Villani non trova il campo da gioco ed è 1-1 (21-25).

3 SET La Reale Mutua parte con il piede giusto (4-1). Marchiaro interrompe subito la fuga delle avversarie e al rientro in campo Pinerolo si rimette in gioco (5-4). Cazaute conquista il cambio palla e Grobelna rimette le distanze (12-6). Secondo time out per la panchina pinerolese che vede Chieri allontanarsi. Le padrone di casa incalzano con Grobelna, velocizzano il gioco e salgono a +10 (19-9). Nella metà campo ospite esordisce la new entry Jones e con Carletti la Wash4Green rosicchia qualche punto (23-15) ma il divario è troppo ampio e, ripresa palla, Cazaute chiude i giochi 25-15.

4 SET È ancora Chieri la protagonista del quarto set (5-2). Cazaute gioca sulle mani del muro e allunga 10-6. Bosio manda a segno tutte le sue attaccanti, prima Kone poi Grobelna e Villani (13-6). Marchiaro ferma il gioco ma la musica non cambia, Cazaute continua a macinare punti (14-6). Carletti e Ungureanu provano a rimettere in gioco Pinerolo ma è solo un timido tentativo. La Reale Mutua è inarrestabile, Grobelna attacca e chiude il match 25-15.

Fatim Kone Reale Mutua Fenera Chieri: «Il mio ritorno in campo? Ho provato gioia assoluta e anche un po’ di tensione. Sono felicissimo perché siamo riusciti a portarci a casa questa vittoria, si è visto un bello spirito di squadra, ho avuto anche il sostegno delle mie compagne: meglio di così non poteva andare».
Yasmina Akrari Wash4Green Pinerolo: «È sempre bello tornare a Chieri, la vedo sempre un po’ come casa e rivedere molti amici molto piacere. Peccato soltanto per il risultato. In campo siamo riuscite a tenere quell’intensità di gioco che con Chieri è indispensabile per impensierirle, ma non per tutta la partita. Portiamo a casa quel che abbiamo fatto di buono, con la conquista di un set che non fa punti ma fa morale».

REALE MUTUA FENERA CHIERI-WASH4GREEN PINEROLO 3-1

(25/23, 21/25, 25/15, 25/15)

Reale Mutua Fenera Chieri: Cazaute 18, Bosio 1, Grobelna 17, Villani 18, Butler 2, Weitzel 9, Spirito (L), Storck 3, Kone 3, Morello, Rozanski. Non entrate: Fini, Nervini, Mazzaro(L). All. Bregoli.

Wash4Green Pinerolo: Grajber 6, Prandi 2, Zago 16, Gray 6, Akrari 4, Ungureanu 11, Moro (L), Renieri 3, Bortoli 1, Bussoli 2, Jones, Carletti 6. All. Marchiaro.

Arbitri: Roberto Boris, Michele Marconi.

Note: 27’, 28’, 30’, 23’. Tot 108’

Commenti