Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Furti di rame nelle ferrovie. Controlli e un arresto

12/01/2022 11:53

Un arrestato, novantadue  persone controllate, 20 ditte ispezionate dislocate sul territorio, 6 servizi di controllo lungo linea e 8 su strada, 25 operatori del Compartimento Polizia Ferroviaria del Piemonte e della Valle d'Aosta impegnati nelle attività di controllo. Questo il bilancio della 1^ operazione "Oro Rosso" dell'anno 2022, organizzata dal Servizio Polizia Ferroviaria in ambito nazionale, finalizzata al contrasto del fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario, con controlli sia lungo linea che presso le strutture specializzate nel trasporto e smaltimento dei rifiuti metallici.

 

In particolare, a Torino, la Squadra di Polizia Giudiziaria compartimentale ha tratto in arresto un ventiseienne nigeriano per possesso di passaporto alterato. Durante i controlli presso una struttura specializzata della Provincia di Torino, il giovane, dipendente della ditta, ha esibito un passaporto risultato contraffatto a seguito dell'analisi documentale. Al temine degli accertamenti di polizia, è stato arrestato e il documento sequestrato. Presso la stessa ditta è stata inoltre elevata una sanzione amministrativa superiore ai 2.000 euro, per aver omesso degli adempimenti entro i termini previsti della presa in carico dei rifiuti.

Commenti