Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza. Prosegue la serie positiva del Pinerolo FC che supera Atletico Torino

14/11/2021 21:24

CAMPIONATO REGIONALE ECCELLENZA 2021/2022 – 12^ GIORNATA ANDATA

F.C.D. PINEROLO  - ATLETICO TORINO  2  -  1  ( DEL 14 NOVEMBRE 2021 )

PINEROLO : Bonissoni, Campagna ( dal 26° s.t. Viretto), Manuali, Moracchiato, Barbaro,  Tonini, Micelotta (dal 23° s.t. Lupo ), Del Buono (dal 45° secondo tempo Dedominici ), Sidella, Bosco, Maio.  A disposizione :Cammarota, Arduino, Sinopoli, Tonello, Picotto, Ciliberto. Allenatore Rignanese.

ATELTICO TORINO : Basile, Palmieri, Gueye, Procelli, Kouakou (dall’8 secondo tempo  Badji ), Tine, Amedeo ( dal 23° secondo tempo Gennaro), Boffa, Gambardella, Curto, Kean ( dal 17° secondo tempo  Amara ). A disposiz.:- Sommi, Bregaji, Puppione, De Bianchi, Macripo, Sillano. Allenatore Giuliani.

Arbitro signor Biasiol della Sezione di Nichelino. Assistenti Volpini e Sartori, entrambi della sezione di Collegno.

Rete : nel primo tempo  al 18° Maio (P),  al 41° Bosco su rig.   (P); nel secondo tempo al 25° Gennaro (AT).

Vittoria sofferta ma meritata quella del Pinerolo tra le mure amiche ( vittoria che in casa mancava dalla gara vinta con il CBS il 19 Settembre scorso ) contro un coriaceo Atletico Torino che sino all’ultimo ha cercato di pareggiare la gara.

Gara dai due volti, nella quale ha visto il primo tempo praticamente  “padroneggiare” il Pinerolo con azioni e trame ordinate che partivano dalla difesa, portate avanti ed elaborate dai centrocampisti per poi diventare pericolose ( in diverse circostanze, in particolare con Micelotta, Tonini e Bosco ) davanti al bravo portiere ospite Basile. Il gol del vantaggio è arrivato a seguito di un lancio di Campagna che ha trovato disattenta la difesa ospite e ne ha approfittato Maio che incuneatosi in area di rigore ha trafitto il portiere con un preciso rasoterra ( 6° gol sino ad ora per il giovane ed eclettico centrocampista biancoblù ). La rete del raddoppio è avvenuta con la trasformazione impeccabile di un rigore da parte di Bosco, decretato dal direttore di gara per fallo di Gueye su Micelotta lanciato a rete. La compagine torinese ha protestato vivacemente, in merito alla concessione del rigore, sia al momento della decisione e sia a fine gara.

Nel secondo tempo, si è visto un Atletico Torino certamente più reattivo, volitivo e compatto che – in diverse circostanze - ha messo in seria difficoltà la difesa di casa e con i biancoblu che sono stati costretti ad abbassare il baricentro della manovra favorendo così le incursioni dei giocatori ospiti che sono andati vicino al gol con gli attaccanti Gambardella, Curto e Boffa. Vuoi per l’imprecisione degli stessi, vuoi per l’ottima difesa pinerolese ma anche per la bella prestazione del giovane portiere di casa Bonissoni (classe 2003), i relativi tentativi sono risultati infruttuosi. Così non è stato quando gli ospiti hanno accorciato le distante, scaturito da un cross dalla destra del neo entrato Amara ( su tale azione, per la verità, l’attaccante ospite ha potuto avere via libera in quanto Campagna, suo marcatore, si è bloccato all’improvviso per un infortunio alla coscia, infatti subito dopo il centrocampista pinerolese è stato costretto ad uscire dal campo sostituito da Viretto ) che ha dato palla al centro dove Gennaro ha trafitto l’incolpevole portiere di casa con un preciso rasoterra a fil di palo alla sua sinistra.

Dopo il gol, gli ospiti hanno intensificato ulteriormente le azioni di attacco ma lasciando la difesa “scoperta” (con il solo Tine ultimo valido baluardo )  ed in tre circostanze il Pinerolo, in contropiede, ha avuto la possibilità di siglare la terza rete con Maio, Bosco e Micelotta, ma le relative azioni - sotto porta - non sono andate a buon fine.

Nella parte finale della gara, l’Atletico Torino ha praticamente giocato nella metà campo avversaria entrando diverse volte in area di rigore ma la buona difesa pinerolese e l’imprecisione degli attaccanti ospiti, hanno fatto si che il risultato non cambiasse.

Il Pinerolo si porta a 20 punti in classifica ( praticamente in zona play off ) mentre l’Atletico Torino rimane a 7 punti ma se  la squadra torinese dovesse giocare come nel secondo tempo, si ritiene che possa proseguire con un cammino più sereno.

 Domenica prossima il Pinerolo giocherà ( in una specie di derby )  sul difficile campo del Moretta ( la cui  Società ha da poco ha inaugurato il campo in erba sintetica ) che nella giornata odierna è stata sconfitta per 4 a 3 sul campo dell’Albese Calcio, rimanendo così a 9 punti in classifica.

Calabrese Francesco

Commenti