Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Mostra: "Le possibilità dell'infinito 2.0", dedicata al personaggio di Rol.

02/10/2021 8:39
"Il 18 settembre scorso, presso la Sala Consiliare  del Comune di San Secondo di Pinerolo (sito in via Bonatto n. 3), s'è inaugurata la mostra dal curioso titolo "Le possibilità dell'infinito 2.0",  dedicata al personaggio di Rol. "È principalmente fotografica, ed è al suo terzo passaggio, dopo Torino e Venaria", dichiara Nicola Grignani,  uno fra gli organizzatori. Presenta anche una serie di oggetti (come, fra gli altri, un tamburo napoleonico) appartenuti a Rol stesso, che fu anche grande collezionista di cimeli, oltre che celeberrimo sensitivo (si possono ammirare la sua  penna di bambù e fogli di materializzazioni) ed anche discreto pittore (sono visibili due quadri inediti ed alcuni suoi pennelli). "La mostra è frutto delle ricerche condotte dal 'Museo Gustavo Adolfo Rol', creatosi nel 2017 grazie ai social (Facebook, nella fattispecie), e che è presto divenuto realtà fattiva, e progettuale", prosegue. Il gruppo (composto anche da Nereo Ferlati, Riccardo Ferrari, Giuseppe Maggiolino e Cosimo Malorgio) mira infatti a dar origine ad un'esposizione permanente, grazie all'intervento di un ente privato o pubblico.
Va ricordato il rapporto peculiare che lega San Secondo a Rol  (1903/1994):  la cittadina, dove sorge quella che fu a lungo la sua residenza estiva,   ospita le sue ceneri. E, proprio da pochi giorni, ha visto intitolar al celebre torinese la locale Scuola Media: la dedica trae motivo dalla menzione speciale assegnatagli da parte  dell'ANPI per i tanti cittadini salvati durante i rastrellamenti nazifascisti.  
La mostra prevista  aperta sino al 3 ottobre, èstata prorogata di una settimana: il sabato e la domenica, dalle ore 10 alle 13, e dalle 15 alle 18. Per avervi accesso è necessario il green pass".
Monica Gabriele

Commenti