Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Ruffino (CI): Maggiori trasferimenti a Municipi con ampi territori montani

27/08/2021 11:07

Ruffino (CI): Maggiori trasferimenti a Municipi con ampi territori montani

 

"Ancora troppo pochi i fondi per i comuni, soprattutto considerando le difficoltà vissute nell’ultimo anno di pandemia e la necessità di accompagnare gli enti locali nella sfida del cambiamento e della transizione ecologica e digitale in atto”. Interviene sul tema del riparto dei fondi e delle risorse destinate alla gestione dei comuni la deputata di Coraggio Italia, Daniela Ruffino. 

“Coinvolgere gli amministratori locali – aggiunge Ruffino - è fondamentale per  programmare al meglio le risorse che devono essere  previste  ad integrazione di quelle attuali. Questo vale per tutti i comuni, tanto per i piccoli quanto per i grandi. La stessa esigenza emerge anche per i comuni i cui nuclei hanno una parte abitata sopra i 650 mt, la rete viaria di collegamento del fondo valle con le borgate, una ampia  estensione  territoriale paragonata con il numero degli abitanti. Cito ad esempio il Comune di Perrero in Piemonte, 64 km quadrati di superficie per 600 abitanti, 60 km di strade e 95 borgate, che ha dispersione abitativa degli agglomerati, la gestione diretta dell’ acquedotto, l'erogazione dei servizi a partire dal  trasporto pubblico locale.  I Municipi con questa tipologia di territorio debbono poter fruire di maggiori finanziamenti unitamente  ad interventi di semplificazione degli iter di autorizzazione dei progetti e assegnazione dei fondi e alle assunzioni di personale qualificato sono assolutamente prioritari". 

"Sappiamo bene che non possiamo avere comuni che viaggiano a velocità diverse, non nel 2021. Se facciamo crescere e se dotiamo di maggiori risorse anche le piccole realtà e gli enti locali di montagna, faremo crescere ancora più velocemente tutta l’Italia” conclude Ruffino.

Nella foto l’on. Daniela Ruffino e il comune di Perrero

Commenti