Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Mostra “African Pictograms”. Arte rupestre, archeologia e natura della Namibia. Pragelato

03/07/2021 18:30

Mostra “African Pictograms”. Arte rupestre, archeologia e natura della Namibia. Pragelato

La Mostra “African Pictograms” Arte rupestre, archeologia e natura della Namibia, allestita a Pragelato nella Sala Mostre dell’Ufficio del Turismo in Piazza Lantelme, da Sabato 10 Luglio (inaugurazione ore 17,00) al 29 Agosto 2021, presenta una panoramica della Namibia, terra dell’Africa australe che contiene il più antico deserto del mondo, il Namib, ed un ricco patrimonio naturalistico e culturale di incalcolabile valore e di splendida bellezza. L’esposizione trae origine dai risultati della spedizione scientifica internazionale attuata nell’Agosto 1996, in occasione del Congresso Mondiale di Arte Rupestre tenutosi nella città di Swakopmund. Vi presero parte, con gli auspici dell’IFRAO, International Federation Rock Art Organizations, dell’UNESCO e del SARARA, Southern African Rock Art Association, le seguenti istituzioni ed i relativi studiosi: CeSMAP, Pinerolo, Italia: Dario Seglie, Daniele Seglie, Tere Grindatto; Università di Buenos Aires, Argentina: Isabel Pereda, Victor Funes; Istituto di fisica, Università di Berna, Svizzera: Léo Dubal, Monique Larrey; Università di Aberdeen, Scozia: Jan Deregowski; Università di Muncie, USA: Ben K. Swartz Jr.; Museum of Man, San Diego, USA: James Royle; Foto naturalistiche: Giorgio Vergnano, Pinerolo, Italia. In particolare, sono stati censiti i siti archeologici del deserto del Namib, la savana e i siti di arte rupestre del Brandberg, Monti Erongo, Twyfelfontein e Spitzkuppe, quest'ultimo parzialmente distrutto per l’attività di estrazione del granito. L'arte rupestre namibiana è molto importante per la storia dell'Africa: essa è datata tra 5000 e 2000 anni fa. La Mostra internazionale fu allestita nel 1997 a Pinerolo nello storico Palazzo medievale del Senato dei Principi d’Acaja e fu inaugurata dal compianto Prof. Alberto Barbero, Sindaco di Pinerolo, e dal Dr. Petter Johannesen Console Generale della Namibia in Italia. https://www.cesmap.it/E_mostre/e_afric5.htm La Mostra quindi fu richiesta dal Museo di Antropologia di Berna in Svizzera e dal Museo Archeologico di Thonon-les-Bains, in Francia. L’edizione di Pragelato presenta una sintesi della Mostra originale e viene allestita -dopo il lockdown- nel centro nevralgico del Comune montano a cura del CeSMAP e del Consorzio Vittone che è costituito dalle Associazioni museali che hanno fondato e retto fino alla fine del 2020 i Musei Civici di Pinerolo. Questo evento si avvale anche dei seguenti patrocini: Comune di Pragelato, Fondazione Gujot Bourg, Unione Montana Comuni Olimpici, Turismo Torino e Provincia, Città Metropolitana di Torino, UNCEM e Unione Montana Valli Chisone e Germanasca.

Commenti