Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza. BENARZOLE - PINEROLO 0 - 3

17/02/2020 9:55
 
 
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” -  GIRONE “B” - 
5^ GIORNATA RITORNO 
BENARZOLE  -  PINEROLO  0  -  3
Pinerolo :- Cammarota, Nicolini, Ferrero, Moracchiato ( 34° s.t. Lupo ), Mozzone, Tonini,  Micelotta ( 30° s.t. Gili ), Barbaro ( 20° s.t. Viretto ), Savino ( 26° s.t. Dedominici), Chiatellino,  Maio.  A disposiz., Bonissoni, Odin, Fiorillo, Gallo, Gasbarroni. All. Rignanese.
Arbitro - sig. Verdese della Sezione di Alessandria ( buona la sua direzione insieme a quella degli Assistenti sigg. Berta e Fanelli, entrambi della Sezione di Novara (NO).
Reti : 6° p.t.  Micelotta, 33° p.t. Chiatellino ( su rigore ) e 9° s.t. Moracchiato.
Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio per commemorare l’improvvisa scomparsa del giovane arbitro Loris Azzaro della Sezione di Aosta, deceduto in un sinistro stradale.
Un Pinerolo ordinato, ben disposto in campo ed agguerrito ha portato via meritatamente i tre punti dal campo comunale di Narzole contro la squadra locale che dopo aver cambiato allenatore ( a novembre 2019 da Sebastian Ghisolfi ad Alberto Merlo ) aveva dato evidenti segni di ripresa per la lotta in chiave salvezza.
Il risultato non è stato, in pratica, mai in discussione non solo grazie alle reti che sono sopraggiunte nei momenti focali della gara ma anche e soprattutto in virtù di una migliore predisposizione tecnico tattica dei pinerolesi ed anche una migliore qualità dei singoli e del relativo collettivo.
Le reti, la prima già al 6° del p.t. con Micelotta che, servito in area da Nicolini, ha scaraventato in rete la palla alla destra di Nurisso; la rete dell’attaccante è arrivata dopo una serie di prestazioni positive ma che non erano state premiate dal gol.
La seconda rete è stata realizzata impeccabilmente su rigore da Chiatellino, la cui massima punizione è stata accordata per un evidente fallo in area di Riorda sullo stesso Micelotta; in mezzo alle due reti, il Benarzole aveva avuto la possibilità di pareggiare ma Zunino, su un difettoso disimpegni difensivo pinerolese, si è fatto ribattere il tiro ( diretto al centro ad un libero De Souza ) da un indomito Moracchiato che con il suo corpo ha fatto carambolare la palla in angolo.
Per tutto il primo tempo, comunque, la squadra biancoblu ha tenuto ben salde le redini del gioco e in diverse occasioni ha effettuato delle ripartenze pericolose non sfruttate a dovere.
Nel secondo tempo, al 9° Moracchiato ha messo a segno la terza rete, a seguito di un calcio d’angolo battuto da Chiatellino, sulla cui traiettoria Tonini ha colpito la palla che si è stampata sulla traversa di testa e sulla ribattuta, come detto, Moracchiato ha depositato la sfera in rete da pochi passi.
 
Nella restante parte del secondo tempo, si è assistiti ad un Benarzole che ha cercato in tutti i modi di riaccendere la gara ( vedi le occasioni capitate a Zunino e De Souza ) ma con un  Pinerolo attento e che – a campo aperto, in ripartenza – ha avuto la possibilità di segnare altre reti.
Ottima la prestazione collettiva del Pinerolo mentre per il Benarzole se si sono intraviste qualità nel reparto offensivo ( su cui contare per raggiungere la salvezza  ) sicuramente è da rivedere la fase difensiva.
Domenica arriva al Barbieri la corazzata Canelli ( a quota 31 punti con lo stesso Pinerolo e Pro Dronero ) che all’andata sconfisse il Pinerolo.  
Calabrese Francesco
 

Commenti