Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio. Campionato Regionale “Eccellenza” - Girone “B” Cbs Scuola Calcio - Pinerolo 2 - 1

03/02/2020 8:05

 

 

Campionato Regionale “Eccellenza” -  Girone “B” -

3^ Giornata Ritorno

Cbs Scuola Calcio - Pinerolo  2  -  1

Pinerolo: - Cammarota, Viretto (40° s.t. Savino), Nicolini, Moracchiato, Ferrero, Tonini, Gili, Fiorillo (30° s.t. Dedominici), Micelotta, Chiatellino, Maio.  A disposizione, Bonissoni, Giay, Novo, Casorzo, Barbaro, Mensa e Gallo. All. Rignanese.

Arbitro - sig. Spinelli della Sezione di Cuneo (sufficiente la sua direzione).

Reti : secondo tempo - 1° Maio, 15° e 36° Pregnolato.

Partita decisa da due calci piazzati trasformati magistralmente dallo specialista Pregnolato, che hanno regalato i tre punti alla squadra di casa; in entrambe le circostanze il centrocampista torinese ha calciato le rispettive punizioni dal limite dell’area di rigore pinerolese ed ha mandato il pallone sotto la traversa, vicino all’incrocio alla sinistra del portiere Cammarota. Peccato perché la squadra biancoblu era passata in vantaggio all’inizio del secondo tempo attraverso una bella combinazione Fiorillo – Viretto sull’out di destra e dal fondo il difensore pinerolese aveva crossato la palla al centro che, dopo un “velo” di Gili, era pervenuta a Maio che solo e a porta praticamente sguarnita, aveva realizzato il punto. Nel primo tempo il Pinerolo, aveva giocato bene seppur a sprazzi ed era stato più volte pericoloso con le incursioni di Gili, Fiorillo, Micelotta e Moracchiato ma i relativi tentativi sotto porta non avevano sortito la buona sorte mentre la squadra di casa era stata pericolosa con un tiro all’interno dell’area di rigore di Gardin sul quale il portiere Cammarota si era prodotto in una bella parata a terra. Nel secondo tempo e dopo il pari della squadra di casa, i pinerolesi hanno avuto diverse opportunità (con Ferrero che con un colpo di testa ha colpito la traversa, con Maio – in due occasioni -, ancora con Ferrero e Gili ) per portarsi in vantaggio ma purtroppo senza concretizzarle. E dopo il vantaggio dei rossoneri di casa, si è assistito ad un autentico assedio alla difesa di casa da parte degli ospiti che però non hanno trovato il guizzo giusto.

Era una gara per quale la squadra biancoblu poteva e doveva fare di più, soprattutto in proiezione di prospettiva e il risultato negativo lascerà sicuramente tanto “amaro in bocca” a tutto l’ambiente.

Calabrese Francesco

Commenti