Facebook Twitter Youtube Feed RSS

CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” - GIRONE “B” - CASTELLAZZO - PINEROLO 1 - 2

20/01/2020 9:41
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” -  GIRONE “B” - 
15^ GIORNATA ANDATA 
CASTELLAZZO  -  PINEROLO  1  - 2
Pinerolo :- Cammarota, Viretto, Ferrero, Moracchiato ( 11° s.t. Dedominici ), Mozzone, Tonini,  Nicolini , Chiatellino, Micelotta,  Gasbarroni (40° s.t. Gili ),  Maio.  A disposiz., Ballario, Giay, Novo, Fiorillo, Gallo, Savino e Mensa.
All. Rignanese.
Arbitro - sig. Ferdinando Emanuel Toro della Sezione di Catania ( buona la sua direzione ).
Reti : secondo tempo – 39° Nicolini, 41° Simone su rigore, 47° Chiatellino su rigore.
Preziosa, meritata e bella ( anche come è maturata )  vittoria esterna del Pinerolo che con questi tre punti rimette la squadra biancoblù ancora di più in careggiata nella strada verso i  play off; vittoria peraltro ottenuta su un campo ostico e difficile dove – fino ad ora – il  solo  Derthona aveva portato via i tre punti.
Primo tempo sostanzialmente equilibrato ma in alcuni frangenti con una superiorità territoriale da parte dei padroni di casa anche se gli stessi non hanno prodotto di più degli ospiti a livello di occasioni pericolose o situazione offensive di un certo rilievo; infatti ai tentativi di arrivare al gol di Camussi, Piana e Simone si sono contrapposte quelle di Micelotta, Gasbarroni e Chiatellino.
Nel secondo tempo, la supremazia territoriale è stata, invece,  nettamente quella del Pinerolo che soprattutto nella catena di sinistra (con Nicolini – Gasbarroni supportati da un ottimo Chiatellino) hanno costruito la maggior parte delle azioni pericolose ed i sacrifici della squadra pinerolese sono stati coronati ( soprattutto dopo l’uscita – all’11° - inopinata di Moracchiato – sostituito da Dedominici - per infortunio a seguito di un pugno al volto dato da un difensore di casa - a palla lontana ) al 39° con lo stesso Nicolini che ben imbeccato dal solito Gasbarroni sulla fascia di sinistra, dopo aver superato il suo diretto avversario, ha trafitto il portiere Rosti in uscita con un perfetto diagonale.
Due minuti più tardi il direttore di gara ha decretato un rigore per un fallo in uscita del portiere Cammarota sul lanciato Di Santo : Simone ha realizzato alla sinistra del portiere.
Ma il Pinerolo non si è perso d’animo ed in una delle azioni di ripartenze condotte dal neo entrato Gili ( ottima la sua prova insieme a quelle dell’altro neo entrato Dedominici )  il quale - al 41° - si è involato dalla propria metà campo fino a quella avversaria per servire un impeccabile pallone a Chiatellino che nel frattempo si era lanciato a rete in area di rigore sul centro sinistra e sull’uscita del portiere Rosti stava cercando di indirizzare il pallone in rete con la testa ma in quel momento l’estremo difensore non ha ritenuto altro che dare una manata al capo al centrocampista pinerolese, facendolo cadere per terra : il direttore di gara ha decretato il  conseguente rigore a favore del Pinerolo ed ha comminato l’ammonizione nei confronti del portiere ( in realtà questi era ultimo uomo con chiara azione da rete e quindi era da espellere ).
Il rigore è stato poi trasformato impeccabilmente dallo stesso Chiatellino.
L’ultimo assalto è stato quello del Castellazzo al 51° ma la difesa pinerolese ha salvato egregiamente in angolo.
Plauso a tutta la squadra pinerolese per l’importante vittoria che imprime fiducia, coraggio ed autostima in vista dell’incontro casalingo con Olmo anche questo con con 25 punti come il Pinerolo che nella gara odierna ha dimostrato anche concentrazione, carattere e determinazione, qualità queste indispensabili per raggiungere determinati obiettivi.
Ottima la prestazione di tutta la difesa che praticamente non ha lasciato spazi alcuni alle iniziative offensive avversarie; ottima anche la prova di Maio che si è disimpegnato come un autentico veterano.
Calabrese Francesco
 

Commenti