Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Campionato Primavera: Toro 4 Carpi 0

30/08/2014 20:44

CAMPIONATO PRIMAVERA - TORINO – CARPI: 4 A 0 reti di Edera 40’, Morra,45’ 6’ s.t., Debeljuh 13’ s.t.

TORINO: LENTINI, TROIANI, MONTEFALCONE, FISSORE, BONIFAZI, THIAO, EDERA, GRAZIANO, DEBELIUH, MORRA, NONNI Panchina: ZACCAGNO, DALMASSO, MANTOVANI, RIZZO, PROCOPIO, D’ORAZIO, ROSSO,LESCANO, SALLISTIO, TAHIRAJ, CANDELONE, SILIPO Allenatore Moreno Longo

CARPI: CONSOL, BARBATO, BAGNI, MARANI, MARCONI, SARZI PUTTINI, ZANNA, PANDOLFI, CASTRO, SARIC, COSTANTINI, Panchina: CORRADI, GAZZOTTI, DELLEDONNE, CAVALIERE DELENDATI, CHINELLO, FARACI, PEZZI, ANELLI, LEBINI. Allenatore E. Bortolas

Direttore di Gara De Angeli Paride di Abbiategrasso (MI) 1° Ass. Locatelli di Novara, 2° Rossi Marcello di Novara

Inizia dal Don Mosso di Venaria la nuova avventura dei “terribili” di Mister Longo.

II Torino primavera ricomincia da dove poco più di tre mesi fa, si è fermato. Cioè vincendo.

Con una sonora vittoria ed una prestazione di qualità, sul Carpi, i granata si presentano davanti al pubblico amico, divertito e appassionato per la prima di campionato .

La prima rete arriva direttamente da calcio d’angolo con Edera. Su “schema” il Torino con Monni perviene al vantaggio; Minuto 40’

Il doppio vantaggio subito dopo. Quasi allo scadere Morra porta al doppio vantaggio il Toro, su bella azione di Edera- Troiani , che fanno impazzire la difesa ospite.

Primo tempo ben manovrato dal Torino con ottime giocate da parte di Morra che esibisce tanta qualità in campo, bel supportato da tanta quantità di Debeljuh.

Carpi praticamente non pervenuto.

Ripresa

Passano poco più di 5’ minuti e su cross morbido di Debeljuh dalla destra Morra insacca di testa.

Al 13’ Morra, restituisce il favore al compagno. Mette in mezzo all’area una palla Debeljuh si libera della difesa del Carpi si gira e libera in rete.

Un Torino troppo forte quello che si è visto oggi. Certamente di nuovo protagonista come lo stesso Mister Longo a fine partita ha dichiarato:

“Sono soddisfatto del risultato, per la mentalità molto positiva, i ragazzi si sono dimostrati propositivi per tutti i novanta minuti. E poi ancora - Il Torino per la sua storia per il settore giovanile non può essere considerato di metà classifica, noi lavoriamo tutti i giorni per arrivare più in alto possibile”

 

 

Commenti