Facebook Twitter Youtube Feed RSS

La juventus avanti in coppa. Sfuma il sogno per i viola

21/03/2014 7:38

Pirlo abbate i viola. - Anche se Conte snobba la gara, i Viola giocano per la storia.

 

Partita importante per entrambe le formazioni. La Fiorentina vuole la vittoria, e come non bastasse e in condizione fisica migliore. La Juve non e al top, e così recuperare il gol diventa difficile.

 

I due allenatori mostrano sul campo, accorgimenti tattici, tutto il valore dei rispettivi giocatori.

 

Primi venti minuti tutti di marca Fiorentina, con Cuadrado che occupa la posizione di terzino per bloccare le discese di Asamoah. Mossa per il momento buona.

 

La Juve soffre e va avanti al piccolo trotto, costretta piu volte ad indietreggiare. I Viola spingono e conquistano metri, ma nel finale la Juve alza il baricentro e costringe i padroni di casa a difendersi.

 

Per la Fiorentina su tutti Cuadrado, Gomez ( i primi 20 minuti ).

 

Per la Juve Tebez risulta essere il migliore. In evidente calo Vidal (condizione) palla però che rimane tra i piedi della Juve.

 

Primo tempo sostanzialmente equilibrato. 

 

Il secondo tempo inizia subito con un tiro di Tevez che produce un angolo. Vidal fa arrabbiare Conte quando commette fallo al limite su Cuadrado.

 

Juventus padrona del campo, e la Fiorentina si difende. Vidal ancora una volta fa infuriare Conte perché si divora praticamente un gol.

 

A metà secondo tempo la svolta. Doppio giallo per Rodriguez la Fiorentina resta in 10. Ora diventa dura! 

 

Ancora una volta, la squadra di Conte nel momento migliore, su calcio di punizione dalla solita posizione di Pirlo, arriva il GOL imprendibile per l'estremo difensore Viola.

 

Lo avevamo detto in occasione della partita vinta con il Genoa. Pirlo risulta essere "decisivo", è il giocatore che piu serve in questo momento alla Juve.

 

Vittoria giusta, per gioco, possesso palla, determinazione. La squadra di Antonio Conte in Italia non ha rivali.

 

Vedremo se succederà anche in Europa.

 

Antonio Chiera

 

 

 

Commenti