Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Discarica di autobus vicino a una scuola ad Orbassano. E' inquinante?

13/03/2014 18:10

Esistono pericoli per  la salute dei bambini (circa 200) che frequentano la Scuola Primaria G. Rodari ? Questa  è la domanda che molti si pongono a Orbassano e  in relazione alla presenza di una “discarica”di autobus dismessi della GTT e che sono presenti  a  Orbassano e, in particolare , vicino alla Scuola Primaria G. Rodari.  Noi pensiamo che dovrebbe rimanere sempre vigile e costante l’attenzione e la vigilanza sulla tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Nell’ambito di tali programmate attività sul territorio, soprattutto alla tutela della salute pubblica, ed, in particolare, relativo allo smaltimento di rifiuti e sostanze inquinanti,  “qualcuno” si “interessa” di questa vera e propria discarica?

Stiamo parlando dell'ex stazione GTT di Orbassano che oramai è chiusa da anni, ma che continua a rimanere aperta come deposito di mezzi non piu idonei alla circolazione. In particolare, nell'area interessata, abbiamo contato oltre 20 carcasse di autobus.

I “bus-rifiuti” presenti in questo sito provocano danno all'ambiente? All’interno dei singoli motori dei vari mezzi presenti, potrebbe ancora trovarsi materiale altamente inquinante?  Il Sindaco di Orbassano Eugenio Gambetta ci ha assicurato che la GTT di Torino ha provveduto a bonificare l'area di tutti i materiali. Noi constatiamo che le carcasse dei bus sono ancora ferme nel piazzale ed in pessime condizioni.

Questo spazio adibito a  “deposito discarica”,rientra nell’ambito dei rifiuti speciali  come recita in modo chiaro ed inequivocabile il Decreto n.22 del 5 febbraio 1997 meglio conosciuto come il decreto "Ronchi" che classifica i mezzi di trasporto come speciali e pertanto potenzialmente pericolosi! Se poi vogliamo rafforzare la nostra indignazione ricordiamo che a pochi metri dal deposito c'è la Scuola Primaria dell'istituto Comprensorio 2 "G. RODARI" frequentata da circa 200 bambini. Come si dice in questi casi la domanda nasce spontanea: ma è mai possibile che nessuno veda tutto questo?

A volte lo Stato, gli enti preposti al controllo, sono  cosi "vigili"  con i cittadini e poco con se stessi? (Nella foto la "discarica-bus" a Orbassano e il sindaco Eugenio Gambetta )

Antonino Chiera

Commenti