Facebook Twitter Youtube Feed RSS

“Per chi ama Cavour”. Il terzo volume di Giovanni e Dario Poggio

25/10/2013 15:34

Cavour, duemila anni di vita ben portati ma…relativamente pochi gli scrittori che si sono cimentati nel raccontare, nel descrivere questo straordinario paese ricco di peculiarità, leggende, personaggi, tradizioni…e soprattutto storia.

Dario e Giovanni Poggio, giornalisti e scrittori cavouresi, con l’uscita del loro terzo libro di “ Per chi ama Cavour” (edito da Grafica cavourese) sono sicuramente fra questi.

Una “ trilogia” letteraria che analizza e racconta il loro amato paese con un ottica giornalistica impostata su una serie di brevi e scorrevoli testi, ognuno in se compiuto, che forniscono, intersecandosi con mescolanza di argomenti, un mosaico assolutamente unico e suggestivo di Cavour.

Un quadro naturale, spontaneo, una fotografia del paese (filtrata da personali sensazioni, ricordi, riflessioni, conoscenze, esperienze) che non privilegia l’attualità ma si sofferma maggiormente sugli aneddoti di “ un tempo perduto ” raccontando il paese della loro gioventù …; ricordi, immagini di una bella e, come dicono gli autori, ormai sempre più “ Insolita “ Cavour.

Come nei precedenti due anche in questo terzo volume è dato ampio spazio ai principali accadimenti storici (senza tuttavia la pretesa di una dettagliata analisi di microstoria) come ad esempio la Cavour romana con, addirittura, l’ipotesi di un breve soggiorno di Giulio Cesare…, gli assedi medioevali e sei /settecenteschi, le battaglie di Staffarda e dell’Assietta ma anche grande rilievo ai luoghi, ai personaggi più curiosi come il conte del codino… Ferrero di Famolasco, i generali de Sonnaz…, alle novelle, ai fatti e misfatti del territorio cavourese e pinerolese in generale, diffondendosi, con ricchezza di particolari e racconti, sul lungo periodo della Pinerolo “ francese “ e sul mitico ed ormai tramontato periodo della “ cavalleria”. 

Il libro, purtroppo, è stampato in un numero limitato di copie non commercializzate ma è, comunque, disponibile in lettura richiedendolo alla biblioteca di Cavour (o in quelle collegate del circuito pinerolese) e nella biblioteca dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte.   

Nella foto Dario Poggio con in mano il libro "Per chi ama Cavour"           

Commenti