Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Laboratorio Pinerolese per la città e il territorio smart

23/09/2013 10:35

Venerdì 20 settembre, dopo la costituzione avvenuta nel luglio scorso, hanno preso avvio le attività del Laboratorio Pinerolese per la città e il territorio smart.

Nella riunione, sulla base dei campi di approfondimento individuati nella primavera/estate durante il percorso formativo/informativo che ha portato alla costituzione del Laboratorio, sono state definite le seguenti tematiche che saranno oggetto di studio/sviluppo:

  • -Bioedilizia, economia della montagna e filiera del legno
  • -Governo del territorio: Urbanistica
  • -Cultura/istruzione/patrimonio beni artistici culturali e naturali
  • -Salute e welfare
  • -Produzione dell’energia da fonti rinnovabili, risparmio energetico, ambiente, gestione del ciclo integrato dei rifiuti
  • -Turismo intelligente/sostenibile (nell’ambito di una sinergia fra pianura, collina e montagna)

Per alcuni di questi temi si partirà a lavorare sulla base del materiale/esperienze già esistenti, in particolare:

  • -progetti presentati nel 2008 nell’ambito del Programma Territoriale Integrato (in particolare realizzazione di mini centrali idroelettriche (minihydro))
  • -esperienze di “laboratori viventi” nell’ambito della sperimentazione di forme di assistenza ad anziani con tecnologie medicali
  • -esperienze di filiera corta del legno
  • -progetti relativi all’impiego di impianti di illuminazione innovativi.

Su altri temi le attività saranno avviate in relazione alle proposte e idee che matureranno all’interno del Laboratorio che, occorre ricordare, intende essere un luogo non confinato nell’ambito di appartenenze politiche, aperto a amministratori, cittadini, associazioni, organizzazioni imprenditoriali e sindacali, rappresentanti di enti, istituti (pubblici e privati), ecc. che si rendono disponibili a lavorare sui temi che sono alla base dei principi costitutivi del Laboratorio stesso.

 

Commenti