Facebook Twitter Youtube Feed RSS

IL PARANORMALE NON UCCIDE SOLO IL GATTO. CON MADASKI

22/06/2013 17:10

Infatti, il primo esperimento torinese che vede la fusione di due mondi introspettivi e intensi come quello musicale e letterario, uscito il 21 giugno 2013, sul canale YouTube di Zora Von Malice, ci propone un prodotto nuovo, stimolante e certamente innovativo. Un video clip che non è un semplice e comune video clip. Un ibrido, più vicino al mondo del cinema che a quello dei soliti video musicali che siamo abituati a vedere, così come i suoi due protagonisti.
Lui è  Madaski, artista, produttore e, comunque, musicista eclettico e chiacchierato che non necessita di particolari presentazioni. Lei è Blake B., scrittrice, produttrice e creatrice della saga Zora Von Malice, nuova comparsa nel panorama urban fantasy dei libri. Il suo romanzo d’esordio, La curiosità uccide il gatto, è il primo capitolo di questa serie paranormale ambientata a Torino e dedicata alla, sempre più celebre, vampira torinese.
La curiosità, non solo come titolo del libro, ma come leitmotiv di uno stile di vita. La ricerca di qualcosa che non sia scontato, banale, lontano dalla noia quotidiana e dal convenzionale. E così, Madaski, il re italiano del tecno beat e del remix, diventa la prima scelta di Blake. Eletto e vittima al tempo stesso, come vedremo nel cortometraggio che tratta uno spin off del romanzo. Un episodio a sé, in cui si racconta il cupo e sinistro incontro tra Madaski e Zora Von Sanctify your soul, è il titolo del brano che narra la storia proposta nel video, nonché colonna sonora ufficiale del primo capitolo della saga ZVM: La curiosità uccide il gatto.
Un suono raffinato che scivola sui tasti del pianoforte e si infila nella malinconia di un momento. Un istante quasi onirico e irreale, graffiato da un’ombra elettronica.
La forte suspance, l’atmosfera gotica e l’ambientazione dark, interrotta da eleganti dettagli splatter, fanno di questo cortometraggio un prodotto che non passerà di certo inosservato, l’unione di due universi così poliedrici e artistici diretta dalla magistrale regia di Valerio Valente e Enrico Canonizzo.
Il video è realizzato da FILMINE, società di produzioni torinese.

Commenti