Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Hockey. Valpe: Finale Scudetto, l’Asiago acciuffa in extremis gara 1

22/03/2013 10:46

I vicentini espugnano 6:4 Torre Pellice in gara 1 di finale scudetto. Partita incredibile, decide la rete di Jeremy Rebek a venti secondi dalla sirena finale. Sabato si replica all’Odegar di Asiago.

 

Dieci gol, emozioni a non finire e la zampata di Rebek regala Gara 1 all’Asiago. Valpellice e Asiago si presentano al gran completo per il primo atto della finalissima. Buon pubblico alla Valmora Arena Cotta Morandini. La serata inizia con un minuto di raccoglimento in ricordo di Pietro Mennea, scomparso in giornata. Prima chance per la Valpe in powerplay, Brodie Dupont serve Rob Sirianni il cui tiro si infrange contro Plante. La Valpe spinge e sembra più propositiva, l’ Asiago, sornione, colpisce però al primo tiro in porta. I padroni di casa perdono un disco sanguinoso in attacco, parte il contropiede Stellato, Chris DiDomenico apparecchia per Layne Ulmer, che davanti a Parise non sbaglia. Per l’attaccante dell’ Asiago rete numero 16 nei playoff. Impressionante. Il Valpellice non si smarrisce e pareggia i conti dopo poco più di un minuto. Lavoro dietro porta di Brodie Dupont, Rob Sirianni nello slot aggancia il puck e lo piazza sotto l’incrocio. Botta e risposta e per Sirianni arriva l’undicesima rete nei playoff. Squadre aperte alla Valmora Arena, la partita è godibile. L’ Asiagio gioca di rimessa, DiDomenico sfiora il vantaggio, ma il suo numero da circo in contropiede, finisce con un tiro centrale, stoppato da Parise. Valpe pericolosa in penalty killing in chiusura di primo tempo. Nate di Casmirro raccoglie un puck in zona neutra ma da solo davanti a Plante è poco cinico. Azione fotocopia per l’ Asiago, Paul Zanette vola in solitaria ma non riesce ad incenerire un reattivo Parise. Primo tempo sull’1:1, grandi emozioni dopo i primi venti minuti della finale.  

Nel secondo tempo ancora ritimi molto elevati. Il Valpellice fa la partita, l’Asiago gioca di rimessa e in velocità. La Valpe sfiora il 2:1 in apertura in powerplay: prima Dupont, poi Di Casmirro, non trovano il bersaglio grosso, Plante è molto reattivo. Gli ospiti aspettano e nel momento migliore raddoppiano al 24.20. Prima linea scatenata, Layne Ulmer si trasforma in assistman per Sean Bentivoglio, che a rimorchio trova lo spiraglio giusto e la settima rete nei playoff. Padroni di casa che tentano la reazione, l’Asiago sfira il tris con Paul Zanette. Al decimo torresi che vanno vicini al gol, Ihnacak serve Anthony Aquino, fermato da un grande Plante. Borrelli potrebbe allungare, ma la grande chanche in chiusura è per la Valpe con Nate di Casmirro, il cui tiro a botta sicura viene stoppato al volo con la stecca da un Plante in serata di grazia. Secondo tempo e Asiago avanti, ma la partita è viva e vibrante.

nella foto: Intranuovo_Ralph_Plante_Tyler_Anderson_Nick_Marchetti_Stefano_Valpellice_Asiago

Commenti