Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Hockey ghiaccio: Il Cortina ritorna in gioco. Battuta la Valpe

13/03/2013 13:05

Dopo la partita lo stato d'animo predominante è la delusione a cui purtroppo si unisce molta amarezza. Ci credevamo, volevamo portare a casa il terzo risultato utile, purtroppo il Cortina stasera è stato dapprima molto fortunato nel primo tempo e dopo è riuscito ad impossessarsi di una partita per gli avversari fondamentale per riaprire la gara. Abbiamo visto un primo tempo bellissimo con un ritmo di gioco da parte dei ragazzi incalzante, delle azioni spettacolari. Stasera la dea bendata non era dalla nostra parte. Il primo periodo si chiude con un parziale di 0 a 0. Si torna sul ghiaccio decisi a sbloccare un risultato che non è utile a nessuna delle due squadre in campo. La prima rete fa esultare il pubblico presente, al minuto 21.52 Ihnacak ci porta in vantaggio, ma dopo otto

minuti De Bettin agguanta il pareggio e sarà ancora il Cortina a segnare con Dingle a 38.47.

Si spera di riordinare le idee durante il riposo in spogliatoio, ma stasera non sarà così.

Dopo un primo tempo che ci aveva illusi la squadra ha avuto un calo, vuoi un po' di stanchezza, vuoi alcuni errori commessi dai nostri, non ultima un Levasseur bravo e fortunato in diverse occasioni e si arriva all'ultimo periodo di gioco, da dimenticare........

Dopo appena 42 secondi sul ghiaccio il Cortina segna la terza rete ( probabilmente la più devastante per il morale dei nostri giocatori ), e qui malgrado alcuni tiri in porta la squadra mi è sembrata un po' "assente" non si riesce a segnare la seconda rete che sarebbe fondamentale. anzi quando siamo al minuto 58.14. Gron con una rete spettacolare chiude la partita a favore degli Ampezzani. Quando mancano 1.11 Flanagan toglie Parise dalla porta. ma l'impresa è perlomeno titanica, nemmeno con sei giocatori si sblocca il risultato anche se almeno non arrivano altre reti avversarie. Cosa dirvi di più? Archiviamo questa partita, prepariamoci per giovedì e come vi dicevo ci rivediamo sabato. Un bravo, indubbiamente, ad entrambi i portieri (26 le parate per Parise, 31 per Levasseur ) e un grandissimo

in bocca al lupo ai nostri per giovedì. Giusto per dovere di cronaca, l'Asiago vince anche la gara tre contro il Val Pusteria. A presto e continuiamo a crederci e a far sentire il nostro calore ai NOSTRI RAGAZZI.

D.D

HC Valpellice Bodino Engineering – Hafro Cortina 1:4 (0:0, 1:2, 0:2)

Reti: 1:0 Brian Ihnacak (21.52), 1:1 Giorgio De Bettin (29.53), 1:2 Ryan Dingle (38.47), 1:3 Luca Felicetti (40.42), 1:4 Stanislav Gron (58.14)

Prossimo turno fuori casa: giovedì 14 marzo, ore 20,30 presso l'Olimpico di Cortina

Prossimo turno casalingo: sabato 16 marzo, ore 20,30 presso la Valmora Arena di Torre Pellice

Foto: Gill&Mon

 

                                                                                                                                                           .

Commenti