Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza: Arbitro condanna Cavour. Pinerolo FC in affanno

11/03/2013 9:57

 "Scippo" al Comunale di Cavour.

Cavour-Castellazzo B.da è finita 1a 2 per la squadra ospite ed il risultato è sicuramente bugiardo, alla luce di quanto visto in campo da entrambe le formazioni e soprattutto per quanto dimostrato dalla squadra torinese, sia dal punto di vista del gioco espresso e sia dal punto di vista dell'intensità e della determinazione; mai come in questo caso si può dire però che il risultato sia stato frutto della insufficiente ed inadeguata direzione arbitrale anzi della direzione della terna arbitrale che ha, come minimo, "condizionato" tutta la partita con decisioni alquanto scellerate. Potremmo raccontare una serie di decisioni per lo meno incomprensibili ma citiamo le più evidenti: i tanti falli subiti da giocatori del Cavour e non sanzionati, il fuori- gioco fischiato nel primo tempo a Re ( su segnalazione del 2° assistente ) che si stava presentando solo davanti al portiere avversario, le inconcepibili espulsioni dalla panchina di mister Di Leone e del suo collaboratore Mensitieri, rei di aver soltanto chiesto in modo urbano e corretto come mai il direttore avesse dato soltanto un minuto di recupero; poi nel secondo tempo le due circostanze in cui i difensori del Castellazzo hanno toccato volontariamente la palla con un braccio, senza che nè arbitro e nè assistente intervenissero in alcun modo e quindi all'ultimo minuto di gara ( 5° di recupero ) l'annullamento di un gol regolarissimo segnato da Atterritano con un colpo di testa, che era stato dapprima convalidato e poi su segnalazione del 1° assistente, appunto annullato incredibilmente, riteniamo e ribadiamo in modo incomprensibile in quanto il relativo cross è partito dalla linea di fondo campo e quindi era impossibile che Atterritano si trovasse in posizione di off-side. Il Castellazzo è passato in vantaggio al 36° del 1° tempo con un colpo di testa di Berri su cross da sinistra di Cartasegna, quindi ha pareggiato Pareschi al 16° del 2° tempo su rigore

al  procurato da Ligotti ( sgambettato in area da Berri ) e poi la squadra ospite è passata nuovamente in vantaggio con Piana che ha trafitto Volante con un pallonetto. Ma la partita sarebbe finita 2 a 2 senza lo scempio finale architettato dal direttore di gara e dal suo assistente, come abbiamo visto. Quella odierna non è l'unica direzione di gara che sta togliendo al Cavour punti su punti; infatti ricordiamo che il medesimo trattamento è stato riservato al Cavour anche nelle gare con lo stesso Castellazzo nel girone di andata, poi a Libarna, a Busca ed a Cherasco, solo per citarne alcune. L'amarezza più profonda però non sta solo nell'avvertire un senso di ingiustizia per i torti arbitrali che il Cavour sta subendo ma soprattutto per la constatazione dell'impossibilità di avere con questo tipo di "classe arbitrale" un dialettico, sereno, positivo e proficuo "confronto" e se vogliamo anche di collaborazione.

 Risultati  10^ giornata di ritorno del Campionato Regionale di Eccellenza - Girone "B".

  risultati :-Albese 2 - Pinerolo 0, Benarzole 2 - CBS Scuola Calcio 1, Cavour 1 - Castellazzo B.da 2, Chisola 2 - Airascacumianese 1, Libarna 2 - Valenzana 1, Lucento 1 - Busca 0, Olmo 2 - Sporting Cenisia 1, Pro Dronero 2 -Cheraschese 3, Saluzzo 1 - Acqui 3.

 

 

Commenti