Facebook Twitter Youtube Feed RSS

HC Valpellice Bodino Engineering News: Valpe vs Alleghe - Presentazione Gara 6 Quarti di Finale

02/03/2013 15:14

Valmora Arena Cotta Morandini di Torre Pellice, ore 20:30

HC Valpellice Bodino Enginering - Alleghe Tegola Canadese


Valpellice Bodino Engineering
: Jordan Parise (Andrea Rivoira), Florian Runer, Slavomir Tomko, Trevor Johnson, Andrea Schina, Nick Anderson, Jaroslav Spelda; Rob Sirianni, Nate DiCasmirro, Brian Ihnacak, Ralph Intranuovo, Brodie Dupont, Alex Silva, Marco Pozzi, Pietro Canale, Matteo Mondon Marin, Stefano Coco, Martino Durand Varese, Paolo Nicolao
Coach: Mike Flanagan

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive), Francesco De Biasio, Matt Waddell, Carlo Lorenzi, Nicholas Kuiper, Luka Tosic, Sean McMonagle; Jeff Lo Vecchio, Nicola Fontanive, Gino Guyer, Vince Rocco, Daniele Veggiato, Manuel De Toni, Manuel Da Tos, Jari Monferone, Patrick Tormen, Davide Testori, Alberto Fontanive
Coach: Tom Pokel


Serie “best of seven” 3:2 (3:4, 3:2, 3:0, 2:5, 3:1)


Arbitri: Gastaldelli, Metelca, Lorengo, Unterweger

 

 

Questa sera la Valpe si gioca il primo match point dei quarti di finale “Best of seven”  contro l’Alleghe alle ore 20,30 presso la Valmora Arena Cotta Morandini di Torre Pellice.
Ancora galvanizzati dalla spettacolare vittoria in trasferta (la seconda su tre in questa serie), Johnson & Co. vogliono centrare la vittoria che permetterebbe loro di accedere alle semifinali per la seconda volta nella storia del club, dopo la gloriosa vittoria in gara 5 di due stagioni fa a Collalbo, quando un preciso fendente di Ryan Martinelli faceva esplodere i 300 tifosi biancorossi, giunti sull’altopiano trentino.
Giovedì sera al De Toni, il mattatore della serata è stato Rob Sirianni (8 punti per lui sin ora in 5 match): il n° 71 della Valpe si è ancora rivelato la bestia nera della squadra agordina, poiché aveva iniziato a “spennare” le civette quando ancora militava nel Val Pusteria.
Grande protagonista del match è stato ancora una volta Jordan Parise, che, come in gara 3, si è superato, parando l’impossibile e sfoderando interventi spettacolari.
Questa sera serve, dunque, una prestazione super, una prestazione da VALPE, per portare a casa la serie e continuare così a cullare il sogno di una semifinale scoppiettante o contro il Renon o contro il Cortina.
Assente per la Valpe Aquino, che sconta l’ultima giornata di squalifica, mentre per l’Alleghe non farà parte del match Johansson.

 

 

Commenti