Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Valpe vs Bolzano: partita delicata per i valligiani dopo i due precedenti negativi

29/01/2013 19:28

Siamo giunti al giro di boa per questo mini girone pre play off, e la Valpe ospita, per la terza volta in stagione, il Bolzano.

Precedenti amari quelli contro i Foxes alla Valmora Arena Cotta Morandini: il primo finì 5 a 0, con uno straordinario Hjalmarsson, ora protagonista nel brillante inizio di stagione dei suoi Chigaco Blackhawks, mentre il più recente incontro vide sempre vincitori gli uomini di McCuthceon, ma questa volta solo all’overtime.
Nel primo scontro del Master Round, la Valpe perse malamente al Palaonda, complice anche la stanchezza fisica e mentale che i torresi impiegarono nel glorioso week end di Coppa Italia.
La posta in palio vale ben più dei soliti 3 punti: in caso di ennesima vittoria bolzanina, infatti, la squadra, guidata da capitan Egger, potrebbe seriamente ipotecare il primato nel girone, garantendosi così l’eventuale bella in casa.
Partita delicatissima per la compagine valligiana, visto l’appaiamento in classifica con l’Alleghe al quarto posto.
I veneti domani sera saranno impegnati nell'incontro casalingo contro il Renon, reduce dalla sconfitta di Torre Pellice e alla caccia del secondo posto in classifica da contendere al Val Pusteria, per evitare di incontrare nei quarti di finale play off, un Asiago in stato di grazia.
Rientrato Baier dopo il lungo infortunio, la Valpe deve rinunciare ancora a Silva, che è comunque in fase di recupero; in casa trentina invece, partito Duba, sono arrivati il forte attaccante magiaro Ladany e il colosso Delmore, scartato dal Renon per far spazio al rientrante Ramsay.

 

Valmora Arena Cotta Morandini di Torre Pellice, ore 20:30

HC Valpellice Bodino Engineering – HC Bolzano  

 

Valpellice Bodino Engineering: Jordan Parise (Andrea Rivoira), Florian Runer, Andrea Schina, Trevor Johnson, Paul Baier, Nick Anderson, Slavomir Tomko,; Marco Pozzi, Brodie Dupont, Stefano Coco, Nate DiCasmirro, Pietro Canale, Ralph Intranuovo, Rob Sirianni, Anthony Aquino, Paolo Nicolao, Brian Ihnacak, Martino Durand Varese

Coach: Mike Flanagan

HC Bolzano: Günther Hell (Massimo Camin); Alexander Egger, Hannes Oberdörfer, Christian Borgatello, Andrea Ambrosi, Andy Delmore, Daniel Fabris; Mark McCutcheon, MacGregor Sharp, Ryan Flynn, Anton Bernard, Balazs Ladanyi, Markus Gander, Enrico Dorigatti, Stefan Zisser, Peter Wunderer, Federico Gilmozzi

Coach: Brian McCutcheon

Commenti