Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Valpe, un avvio da archiviare

22/01/2013 19:53

 Ieri sera i campioni d'Italia hanno incontrato a Bolzano le Volpi per disputare la prima partita di questo girone in cui si parte a punti dimezzati.Se devo essere onesta, avrei sperato in un risultato meno "pesante" per noi, ma diversi fattori hanno influito negativamente.

Nella Valpe è assente Parise, sembra per un piccolo stiramento; nulla da eccepire per quanto riguarda Rivoira, che si è comportato egregiamente, ma tutto il gioco di squadra cambia quando in porta non c'è il primo portiere: il gioco è sicuramente accentrato sulla difesa, sulla copertura del portiere, ed è giusto così, ma a volte non basta. Oppure (a parte il lungo viaggio) i nostri

hanno festeggiato un po troppo la Coppa portata a casa?

Infatti, passatemi la "critica", purtroppo la nostra squadra troppo spesso riesce a farci sognare una sera, salvo poi la partita successiva farci precipitare in un baratro.

Il primo tempo scorre abbastanza, arriviamo ad un minuto dal termine quando in power play il numero 23 porta in vantaggio la squadra di casa.

All'inizio del secondo tempo si riesce a pareggiare grazie al nostro top scorer Sirianni, ma non basta; Flinn (autore tra l'altro di ben 4 reti) buca la nostra porta per ben due volte in pochi minuti.

Il quarto gol dei Foxes arriva nuovamente in power play e il secondo periodo termina 4 a 1.

Durante l'ultima frazione di gioco, con la terza rete di Flinn, il punteggio è di 5 a 1, quando mancano poco più di 8 minuti alla fine. Intranuovo per un attimo ci fa tirare un sospiro di sollievo, a circa 6 minuti dal termine, quando riesce ad accorciare le distanze, ma ormai non c'è più storia. Arrivano altri due gol dei padroni di casa e per noi una serata decisamente da archiviare (7 a 2 risultato finale).

Visto che questa dovrebbe essere anche l'ultima partita di Duba (portiere del Bolzano), onore a lui e compagni e speriamo di ritrovare la grinta dei nostri per le prossime partite.

D.D.

Commenti