Facebook Twitter Youtube Feed RSS

RICONOSCIMENTI AI VOLONTARI ANPAS PER LA MISSIONE IN EMILIA

02/12/2012 12:16

Premiati dalla Regione Piemonte i volontari delle Pubbliche Assistenze Anpas intervenuti in Emilia nei campi di assistenza alla popolazione allestiti dalla Protezione civile regionale a San Giacomo Roncole di Mirandola (Modena) durante l'emergenza terremoto.
La consegna delle onorificenze è avvenuta in occasione della Giornata regionale di Protezione civile 2012m, svoltasi sabato 1° dicembre al Lingotto Fiere di Torino nell'ambito del Salone Protec.
Alla Giornata regionale di Protezione civile 2012 erano presenti il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, l'assessore regionale alla Protezione civile, Roberto Ravello, il vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, Roberto Placido e in rappresentanza del Dipartimento nazionale di Protezione civile, Titti Postiglione.
Tra i responsabili delle diverse associazioni nazionali che sono intervenute nelle ultime emergenze di protezione civile era presente anche Luciano Dematteis, membro della Direzione nazionale Anpas il quale ha espresso un ringraziamento alla Regione Piemonte per aver ricordato l'impegnativa attività dei volontari che hanno operato nelle zone colpite dal terremoto. «È stata una bella cerimonia - ha commentato Luciano Dematteis - per alcuni versi anche toccante. L'Anpas ha lavorato molto in Emilia non solo a livello regionale, ma anche a livello nazionale. I volontari delle Pubbliche Assistenze piemontesi hanno curato la parte inerente ai bambini, un'attività molto delicata, apprezzata sia dalla popolazione che dalle istituzioni, che solleva i
genitori in caso di calamità. In Emilia non solo ci siamo occupati dei bambini, ma abbiamo anche svolto servizi di soccorso sanitario con ambulanza e fornito supporto di tipo medico e infermieristico. Anpas ha dimostrato ancora una volta di essere in grado di rispondere a ogni chiamata che arriva dalla Regione, dagli enti pubblici in generale o dalla popolazione e questo è motivo di orgoglio per la nostra Associazione».


Commenti