Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Festival "Città di Pinerolo": ottimi risultati per gli scacchisti pinerolesi

13/11/2012 14:30

Alcuni numeri per presentare il festival "Città di Pinerolo":
due tornei, record di quarantanove partecipanti, tre Maestri FIDE, cinque Candidati Maestri, cinque giocatori stranieri, due Campioni Italiani di categoria, tre nuovi giocatori del Veloce Club che sono diventati Terze Categorie Nazionali tutti assieme e una caratteristica particolare e unica del torneo: tutti i  podi delle 4 edizioni hanno avuto ben 12 differenti protagonisti.
A dispetto di questo complesso ed agguerritissimo field, un Candidato Maestro di Giaveno, Francesco Sorcinelli, mette in scena il torneo perfetto e colleziona cinque vittorie su cinque partite, staccando tutti i rivali. Al secondo posto si piazza il Maestro FIde Alessio De Santis, di Roma, mentre il terzo posto va a Gianluca Finocchiaro, che alla sua quarta edizione centra
finalmente il podio.

Insieme al giovane Pesiri di Cuneo, altri nove giocatori a lottare per il podio con il vincitore dell'anno scorso, Sergejs Gromovs oltre all'istruttore del nostro circolo, Pierluigi Passerotti di Montecatini, e i pinerolesi Tiziano Martin, Cirrincione Pazè e Matteo Bonino, questi ultimi due del Veloce Club.
Nel torneo di Promozione, Mattia Siviero del Veloce Club conquista il primo posto e l'accesso alla terza categoria nazionale, davanti al Campione Italiano di categoria Lorenzo Della Peruta, di Biella. Al terzo posto il pinerolese Lorenzo Maurino, tornato finalmente al successo. A solo mezzo punto di distanza hanno lottato fino alla fine per il podio la nuova promessa Enrico Gay, George Tanase e Matteo Priotto, capofila della folta delegazione del circolo di Bricherasio. Poche partite trasformate in vittorie servono invece ai pinerolesi Leonardo Colmo e Stefano Vignetta per superare quota 1500 punti, ottenendo così l'accesso alla sezione agonistica della Terza Categoria Nazionale.
Ora riprendono le serate dei corsi al Veloce tutti i venerdì alle 20:30.

Commenti