Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Spacciatore che "fugge"... e spacciatore arrestato. Pinerolo

07/04/2021 18:50

di redazione on line

Ieri, come già riportato da Voce Pinerolese, (leggi qui: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2021-04-07/arrestato-pusher-sequestrato-mezzo-chilo-hashish-pinerolo-19820  ) i carabinieri  di Pinerolo hanno arrestato a Pinerolo un extracomunitario, Azeddine  Ed Dardi, senza fissa dimora ma, che in realtà, "dimorava" tra la stazione ferroviaria e i giardini della stazione di Pinerolo. I militari lo hanno fermato per un controllo e gli hanno trovato ben mezzo chilo di hashish: 5 panetti da 100 grammi. Secondo alcuni rumor lo spacciatore avrebbe preso il "posto" di un suo connazionale, "fuggito" da Pinerolo, qualche mese fa, per raggiungere la sua terra natia...

Altre nostre fonti sostengono, invece, che l’uomo arrestato fosse "in affari"... con il "fuggitivo”. Resta il fatto che i carabinieri di Pinerolo non stanno certo a guardare come fioriscono i prati ma il loro lavoro prosegue con abnegazione e sacrificio. Mezzo chilo di hashish non è la fine del mondo però è un segno che a Pinerolo gli spacciatori non mancano e, con loro, i consumatori. Adesso ci aspettiamo che vengano individuati e arrestati gli spacciatori di cocaina, eroina e crack che abbondano nella nostra città. Per la marjuana c'è tempo. Ah, per la cronaca, tranquilli pinerolesi, il soggetto arrestato trascorrerà l'ultima parte della primavera guardando il cielo a quadretti per riprendere in tempo zero il suo posto di lavoro a Pinerolo... prima dell'estate. Questa è la giustizia in Italia. 

Nella foto l'arrestato   Azeddine  Ed Dardi

 

 

Commenti